Vermuth Bianco

Castello di Tassarolo

È uno dei più interessanti e tipici vini di lusso italiani. La vecchia grafia del nome stesso era Vermouth (o Wermouth, o Wermuth). L’origine di questo nome non è sicura; generalmente si fa risalire al tedesco Wermuth “assenzio” (Arthemisiaabsinthium). La sua fama è nata in Piemonte, per merito di Antonio Benedetto Carpano, il quale per primo nel 1786 lo fabbricava e “lanciava” a Torino nel suo negozio nel cuore della città. Nel 1838, i primi a saggiare le vie dell’esportazione furono i fratelli Giuseppe e Luigi Cora. Sul finire dell’800 il vermouth era esportato regolarmente in Sud America, Stati Uniti e in tutta l’Europa.

26.00

Caratteristiche

Colore: Giallo Paglierino Tenue
Sapore: È caratterizzato dal sensazionale sapore del nostro uvaggio combinato con una buona parte di note citriche conferite dagli agrumi e bilanciate dall’amaricante presenza di rizomi.
Vitigno: Gavi DOCG BiologicoBiodinamico, zucchero, alcol, estratti di erbe aromatiche e spezie.
Bouquet: Il vermouth bianco si presenta al naso con note balsamiche e sensazioni erbacee, contraddistinte dall’aromatico sentore di Assenzio.
Abbinamento: Ideale come aperitivo o digestivo. Il Vermouth rosso è un ottimo prodotto da consumare rigorosamente freddo: può essere servito liscio oppure addizionato con acqua, che lo trasforma in un’ottima bevanda dissetante. Moltissimi cocktail utilizzano il Vermouth rosso come base.
Certificazioni: Certificato “Biologico” da ICEA.
Torna alla lista

Azienda Agricola Castello di Tassarolo
Località Alborina, 1
15060 Tassarolo (AL) – Italia

+39 366 9111482  
T
+39 0143 342248
info@castelloditassarolo.it

C.F. /P.IVA 01311590069

Seguici su

"CAMPAGNA FINANZIATA AI SENSI DEL REG. UE N. 1308/2013CAMPAIGN FINANCED ACCORDING TO  EU REGULATION N. 1308/2013”