Castello di Tassarolo azienda vitivinicola

Progetti

Progetti futuri

I nostri cavalli per i corsi Il progetto della casa sull'albero Il nostro nuovo Cumulo Biodinamico La cantina ristrutturata: dal tetto al pavimento! Scuola di cavalli da tiro e corsi:
Henry ha fondato una scuola dove le persone interessate a sviluppare metodi di agricoltura con i cavalli da tiro possano acquistare conoscenza ed esperienza. I corsi sono sempre presenti sul calendario nella sezione "Eventi". Oltre ai nostri corsi introduttivi e specializzati, nel 2014 l'inglese Mike Paddock e l'Irlandese Moss Trant hanno tenuto rispettivamente dei corsi di lavoro nel bosco e di aratura. A Giugno 2014 ha avuto luogo un corso intensivo di tre giorni che ha introdotto la nostra festa biennale del Cavallo da Tiro.
Il tema che Henry vorrebbe approfondire nel 2015 è la relazione tra i "cavallavoratori" e i cavalli, perché nonostante alcune realtà splendide e di cuore, rimane spesso un reale divario tra le persone ed i loro cavalli. Henry quest'anno si concentrerà su come colmare questo vuoto e migliorare la relazione con i cavalli da tiro.

Save The Working Horse:
Questo progetto ha suscitato recentemente molto interesse da parte dei media con il gratificante risultato che molti puledri intorno ai dodici mesi sono stati salvati dalla macellazione e stanno diventando dei grandi cavalli da lavoro, ma anche da cavalcare e da attaccare alla carrozza. I benefici a lungo termine di allevare un puledro valgono lo sforzo e molti nuovi proprietari sono contenti di questa scelta.

Una nuova vigna solo per i cavalli e lo Spumante Senza Solfiti
A Maggio 2015 è stata piantata una nuova vigna di Cortese di Gavi di un po' più di un ettaro per essere lavorata solo con i cavalli. L'esperienza di lavorare la terra senza compattarla con mezzi pesanti è straordinaria. Intendiamo creare da questa vigna uno Spumante Senza Solfiti.

Il Cumulo Biodinamico:
Nell'autunno 2013 Ivo Bertaina di Agribio (www.agribionotizie.it) ha tenuto nella nostra azienda un corso pratico e teorico sul cumulo, il cuore dell'azienda Biodinamica. Il risultato è stato sorprendente: un concentrato di humus che si è rivelato un nutrimento prezioso per le vigne. È stato incredibile vedere una manciata del cumulo che conteneva almeno 30 lombrichi e l'effetto di questo fertilizzante naturale sulla flora e la fauna circostante. Henry ha concluso "finalmente possiamo vedere il risultato del nostro lavoro sul suolo!". Da allora il cumulo è diventato una delle priorità più importanti.

Sala multifunzionale:
Intendiamo restaurare e trasformare in sala multifunzionale l'antico fienile adiacente alla cantina. Si sta pianificando di stendere un pavimento in legno che rifletta i travi del soffitto e di preservare gli antichi mattoni delle pareti. Lo spazio sarà usato prevalentemente per degustazioni, ma anche per corsi, conferenze e laboratori. Vorremo invitare i migliori insegnanti di arte terapia, di yoga, di rebirthing ed altre discipline ispirate da Rudolf Steiner che possono aiutare le persone a sentirsi meglio ed essere più in sintonia con la natura dentro di sé e fuori di sé. Infatti le persone che verranno a passare un fine settimana da noi alloggeranno nella casa sull'albero nella foresta, berranno le centrifughe fatte con la frutta e la verdura biodinamica prodotta in azienda e parteciperanno ai corsi, portando nella loro vita una nuova energia.

Casa sull'albero: "Camera con vista":
Stiamo progettando di costruire due case sugli alberi nel nostro bosco per accomandare i nostri ospiti e fargli vivere un'esperienza intima e unica nel cuore della natura. Massimiliana ed Henry hanno passato una notte in una casa sull'albero e l'esperienza li ha toccati profondamente.

Percorso di avventura:
Henry sta lavorando nel bosco per preparare un percorso d'avventura per i bambini, che parta dal recinto dei cavalli davanti alla cascina per arrivare all'“Isola delle verdure” dietro il lago, il posto ideale per un picnic durante le visite delle scuole. Il percorso, che passerà nel bosco, vicino alle case sugli alberi, regalerà ampia vista delle foreste e delle colline adiacenti il Golf di Tassarolo.

L'isola delle verdure:
È il punto d'incontro di tre principi fondamentali ed il prossimo passo di Castello di Tassarolo alla ricerca di un ambiente più sostenibile. Abbiamo riservato sette ettari per il progetto che stiamo preparando per la creazione di un forma di coltivazione più sostenibile attraverso i seguenti principi:
1) Energia/acqua pulita sostenibile
2) Trazione animale/animali domestici
3) un approccio all'agricoltura biodinamico: produrre cibo di qualità in un ambiente sostenibile che assicurerà alla comunità locale sicurezza di cibo a lungo termine - in un modo che risponde all'esigenza del 19% dei contadini nel mondo che usano la trazione animale - e ai giovani accessibilità all'agricoltura.
Henry considera il progetto un approccio a 360 gradi per sviluppare un sistema di coltivazione sostenibile autosufficiente dove si uniscono il meglio delle nostra tecnologia (la nostra testa), il meglio degli animali (il nostro cuore) e il meglio dei nostri metodi di coltivazione (le nostre mani). Henry pensa che questo approccio rappresenti l'essere umano completo, tanto quanto lo rappresenta l'organismo aziendale.

Rinnovamento della cantina:
A qualcuno manca il vecchio tetto che ci permetteva di vedere le stelle qua e là nella notte attraverso i molti spazi tra un trave e l'altro, tra un lavoro e l'altro; adesso è molto più caldo d'inverno e freddo d'estate, ma, freddo in ogni caso, quando fuori della cantina si guarda il cielo stellato dove è scritto il piano dei lavori dell'agricoltore biodinamico. Nel 2014 il rinnovamento è stato completato con un nuovo pavimento blu e le pareti del colore dei girasoli.

Titouan Gavi Senza Solfiti:
Il Gavi chiamato "Titouan" che prende il nome dal nostro primo cavallo francese, è nato dalla prima vigna lavorata da Titouan ed Henry insieme, è al suo terzo anno ed è stato messo appunto come un vino senza solfiti invecchiato in botti di legno per 5 mesi.
L'accoglienza di questo vino è stato incredibile ed è diventato uno dei vini preferiti dei nostri fedeli clienti. Ma, non è ancora finita qua. È il nostro sogno continuare a sviluppare la naturalezza di questo vino a tutto tondo vinificandolo in anfora. Sarà interessante!