Castello di Tassarolo azienda vitivinicola

Accademia Biodinamica

L'accademia anno 2016-17 I simboli dell'inizio Giornata inaugurale Cosa facciamo noi per la vita? La nascita dell'Accademia Biodinamica

Si è avverato il sogno di Henry ed è partita L'Accademia della Biodinamica a Castello di Tassarolo. Henry ha lavorato al progetto negli scorsi due anni facendo disegni significativi e cercando le giuste collaborazioni. Voleva realizzare una scuola dove i giovani, ma non solo, potessero imparare a coltivare la terra in un modo vero, bello e buono attraverso la Biodinamica.

Infatti, uno dei temi fondamentali per il futuro, non solo dell'agricoltura Biodinamica e di una sana alimentazione, ma per il futuro stesso della Terra e della vita dell'Uomo su di essa, sta nella necessità che ci siano persone che abbiano attitudine, entusiasmo, capacità tecniche ed organizzative e conoscenze adeguate per abbracciare la professione agricola.

È partita così una collaborazione con la Libera Fondazione Antroposofica Rudolf Steiner, L'Associazione per l'Agricoltura Biodinamica, APAB, Landbauschule Dottenfelderhof Bad Vilbel (D), Sativa Rheinau AG (CH), e la Ecor-Natura Sì, la più grande organizzazione in Italia ed in Europa per la produzione e la diffusione dei prodotti Biodinamici e Biologici.

Gli studenti soggiornano al Castello di Tassarolo e fanno pratica all' azienda, in vigna, orto e bosco, imparando a lavorare con i cavalli da tiro. Intervallati al lavoro sul campo, ogni sette settimane, hanno luogo i seminari, tra i quali: ”Fertilità e gestione sostenibile del suolo”, ”Scienza del suolo, Meteorologia, Astronomia”, ”Rotazioni Biodinamiche”, “Orticultura Biodinamica”, per citarne alcuni.

Arricchiscono gli studenti viaggi in Italia e all'estero per vedere altre realtà agricole biodinamiche, fiere di settore come Biofach a Norimberga o il Sana a Bologna.

Speriamo così di poter aiutare il nostro pianeta formando giovani come i “ nuovi intellettuali della terra”, per usare una definizione di Carlo Petrini (Slow Food), che potranno guarire la terra, producendo prodotti che risanino il corpo e la mente.

L'Accademia in pratica

Obiettivi
Il percorso intende formare figure professionali atte a gestire aziende agricole condotte con il metodo biodinamico.

Destinatari
Persone che intendono avviarsi alla professione di agricoltori biodinamici e/o agricoltori che desiderano migliorare le loro competenze in agricoltura biodinamica.

Requisiti
- Maggiorenni alla data di presentazione della domanda
- Persone motivate ad intraprendere la professione agricola
- Laurea in agraria, diploma agrario ed esperienza in azienda agricola (preferenziali ma non condizionanti)

Costi
Il percorso triennale è completamente gratuito e comprende:
- Vitto e alloggio
- Copertura delle spese di viaggio per gli incontri formativi itineranti
- Formazione in aula
Per eventuali necessità individuali saranno a disposizione delle Borse di studio.

Un percorso in tre anni

1° anno
Esperienza e conoscenza scientifico spirituale di un'azienda agricola biodinamica nel vivere il ciclo dell'anno e delle lavorazioni.

2° anno
Approfondimento specialistico in frutticoltura, viticultura, selvicoltura, zootecnia, orticoltura, seminativi.

3° anno
Esperienza gestionale-commerciale e tesi conclusiva.

Nel corso dei tre anni sono previste ritmicamente sette settimane di lavoro ed una di formazione teorica. Il primo anno sarà trascorso in un'azienda per vivere il ciclo delle stagioni e dei lavori corrispondenti, il secondo in diverse aziende per una formazione più specialistica ed il terzo sarà dedicato ad una tesi conclusiva. Nella settimana di formazione si apprenderanno le basi teoriche dell'agricoltura Biodinamica e ciascun partecipante parteciperà inoltre ad attività artistiche e di studio scientifico spirituale.